"TEXT NECK" LA SINDROME DELL'ERA DIGITALE.

cervicalgia da telefonino

Il peso del capo in posizione eretta si aggira tra i 4,5 e i 5,5 kg, mentre nel momento in cui si protende il collo in avanti e verso il basso il carico sul rachide cervicale può aumentare fino a 27 kg. Con l'avvento degli smartphone, tablet e computer portatili (nonchè un'errata postura a lavoro di fronte al computer fisso) un crescente numero di persone mantiene questa posizione innaturale per molte ore al giorno. In una fase iniziale la sola cosa che si avverte è una maggiore tensione a livello muscolare nella zona alla base della cranio (zona occipitale) e in seguito alle spalle portando infile allo svilupparsi di mal di testa di origine tensiva.

Inoltre a lungo andare questa postura scorretta può portare addirittura ad una perdita della fisiologica lordosi cervicale creatasi durante la crescita proprio con lo scopo di sostenere il peso del capo.

Molti giovani ancora “in fase di sviluppo” trascorrono tante ore con le teste chine su dispositivi elettronici di ogni genere (MP3, Tablet, e-readers,etc etc), totalmente incuranti delle posizioni scorrette che assumono di continuo; tali posture possono essere causa di deformazioni permanenti sul loro ancora giovane rachide. A questo punto è bene ricordare che lo spostamento del capo in avanti porta l’individuo a dovere controbilanciare, per ovvi motivi, il peso della testa  portando il tronco indietro. Tutto ciò può portare a una definitiva accentuazione non fisiologica della naturale cifosi dorsale. 

Tra gli altri disturbi troviamo una rigidità dorsale e del cingolo scapolo omerale e un possibile formicolio ed intorpidimento degli arti superiori. Con il passare degli anni a questi dolori si possono aggiungere altre problematiche di tipo metabolico: difficoltà gastrointestinali e possibili riduzioni della capacità polmonare, entrambe causate da una eccessiva pressione del tratto toracico, che impedisce la normale escursione del muscolo diaframma (struttura molto importante per l’apparato respiratorio ma anche per quello digestivo e ginecologico per via dell'opera di "massaggio" svolta da questo muscolo nella cavità addominale), non dimenticando anche un'insorgenza precoce di artrosi o ernie discali.

 

cervicale osteopatia Roma

 

Prevenzione e trattamento.

Nel mio studio a Roma spiego ogni giorno ai mie pazienti che la prevenzione è la chiave.

  • Postura corretta: posizionare il telefono ad altezza occhi evitando così di piegare la testa verso il basso. Lo stesso vale per tablet e computer portatili. A lavoro o casa posiziona lo schermo del computer ad altezza occhi, utilizzando eventualmente una docking station (come mostrato nella foto in basso)
  • Prendi delle pause dopo lunghi periodi al cellulare o computer e fai degli esercizi di stretching dei muscoli del collo (flessori, estensori e flessori laterali) e del tratto dorsale.
  • Yoga
  • Mantieni uno stile di vita attivo.

Abbinare tecniche osteopatiche alla fisioterapia può essere molto utile per alleviare il dolore ed i fastidi in tempo breve, grazie ad una valutazione globale che ha lo scopo di stabilire se ci siano altri fattori posturali o disfunzioni che possono influenzare ulteriormente la problematica. In seguito alla valutazione si può iniziare il trattamento che in questo caso sarà mirato ad un raggiungimento di un corretto range di movimento tramite decompressione spinale, stiramenti delle fasce cervicali, allungamenti muscolari, manipolazioni  del tratto cervicale, dorsale e del diaframma, sempre in un’ottica di trattamento globale. Questo significa che il trattamento può essere diverso a seconda dei fattori primari evidenziati nella valutazione. 

 

Dott. Emanuele Luciani  
Osteopata, fisioterapista, insegnante di hatha yoga
Iscritto all'albo degli osteopati inglesi (GOsC)
(Numero 8232http://www.osteopathy.org.uk/home/)
Visita presso il "Centro Studi Tre Fontane"
Via Luigi Perna 51, Roma (Zona Eur)

 

 

 

Strappi muscolari
Dolore al gluteo? Potrebbe essere la sindrome del ...
Dott.Luciani
22 Novembre 2016
Uno strappo è una lesione che causa la rottura di alcune fibre che compongono il muscolo. Generalmente e’ causato da un’eccessiva sollecitazione (brusche contrazioni o scatti improvvisi) ed è piuttos...
Dott.Luciani
21 Novembre 2016
Dott.Luciani
19 Febbraio 2017
Il peso del capo in posizione eretta si aggira tra i 4,5 e i 5,5 kg, mentre nel momento in cui si protende il collo in avanti e verso il basso il carico sul rachide cervicale può aumentare fino a 27 ...
Dott.Luciani
07 Marzo 2017
  La risposta è SI. La maggior parte dei pazienti che lamenta dolore al collo, spalle o mal di testa, passa moltissime ore di fronte al computer, è fondamentale valutare la postura a lavoro in c...
Dott.Luciani
04 Marzo 2017
La sindrome del piriforme è un disordine neuromuscolare che si verifica quando il muscolo piriforme comprime il nervo sciatico. Il muscolo piriforme origina dalla  regione posta a lato del secon...

Copyright 

Dott. Emanuele Luciani - Via Luigi Perna 51 Cap 00142 Roma - Cell 3488977681 - P.I  12195241000 - emanuele_luciani@yahoo.it

Le informazioni fornite sul sito osteofisioluciani.com sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.).

Chiama Ora - Call Now